Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

ENG

LE PERLE NASCOSTE DELL’ADRIATICO

La Riviera del Conero

Spiagge cristalline, calette isolate, grotte nascoste e punti panoramici da togliere il fiato. Le spiagge del Conero sono un simbolo iconico della Riviera e fanno da corona a tanti piccoli villaggi come Sirolo e Numana.

Poter approfittare di questi paesaggi dai colori intensi e far conoscere ai nostri ospiti la bellezza di un litorale unico, offriamo un servizio navetta per raggiungere le spiagge più ricercate e ad accesso limitato. Oltre al trasporto, metteremo a disposizione dei nostri ospiti l’attrezzatura da spiaggia e un cestino da picnic per una giornata di mare all’insegna del relax.

Il Conero è un vero e proprio angolo di paradiso, dove il verde degli alberi si mischia con l’azzurro intenso del mare. Visitare le sue calette nascoste e isolate è un’esperienza suggestiva che chi viaggia nel litorale marchigiano non può assolutamente perdersi.

Prenota la tua esperienza!

L’esperienza Percorso Spiagge viene svolta durante la stagione estiva nel periodo tra Maggio e Settembre su prenotazione previa di almeno 48h. La navetta ha una capienza massima di 9 posti. Al momento della prenotazione chiediamo di segnalare eventuali allergie, intollerante o preferenze alimentari per la preparazione del cestino picnic.

Cosa aspettarsi...

La Location

Il Parco Naturale del Conero regala piccoli angoli di paradiso dove le bianche rocce danno forma a baie e piccole insenature dal fascino unico.

Il Trasporto

La navetta partirà dal piazzale della nostra tenuta per poi raggiungere le spiagge della Riviera. A fine giornata appuntamento al punto di ritrovo per il ritorno.

Il Pic Nic

Su richiesta verrà preparato un cestino con il pranzo al sacco da usufruire durante l’escursione, utilizzando prodotti locali e biologici.

Vivi Dal Carmine

Concediti un’esperienza singolare in questa oasi verde tra relax e attività stimolanti all'insegna della tradizione e della semplicità. Azienda Del Carmine ti aspetta! 

Scopri le altre esperienze